L'astronauta L'insegnante L'ingegnere elettronico Lo psicologo - 1 Lo psicologo - 2 Il tecnico ambientale Lo chef Il meccanico L'interprete Il medico
Da grande farò...
IC Muro Leccese - Scuola Secondaria Palmariggi
Classe 3A -a s. 2013-2014
Da grande farò... l'ASTRONAUTA
Da grande farò lo psicologo

Io da grande farò la psicologa e voglio parlarvi di come lo studio della mente umana
possa avvalersi delle nuove tecnologie, sia che si lavori in campo terapeutico, sia in quello
diagnostico.
In particolare mi interessano disagi specifici come l’autismo.
Mentre per la diagnosi esistono già appositi strumenti, per la terapia l’uso di nuove
tecnologie sta influenzando e modificando i comportamenti dei pazienti. 
Ho sentito parlare di un nuovo software ancora in sperimentazione per mezzo del quale il
paziente non si sposta più da casa per andare nei centri riabilitativi perché la terapia può
essere svolta in remoto. 
Chiaramente questo programma consente a chi ha problemi di spostamento o a bambini
ai quali si vogliono evitare traumi per ricoveri presso strutture, di rimanere comodamente
nelle proprie case, senza rinunciare alla terapia.
Questa "virtualteraphy" consiste nell’inserire nel database del medico tutte le competenze
che il paziente è in grado di raggiungere.
Nello stesso momento paziente e psicologo hanno la stessa schermata sul desktop  ma in
posti diversi. Mettiamo il caso che il paziente abbia difficoltà nell’imitazione motoria.
Il programma prevede la proiezione sullo schermo del PC di un omino stilizzato.
Il paziente invece ha in mano  o sul piede un sensore e dovrà rispondere alle indicazioni
vocali che il computer emetterà, facendo lo stesso movimento dell’omino.
Se risponderà in maniera adeguata il computer emetterà una canzoncina allegra
indicando al paziente che la sua risposta è giusta, in caso contrario riprodurrà una
canzoncina triste.
La società attuale produce parecchio disagio psicologico nelle persone e si ha bisogno di
professionisti che si occupino di questi problemi. Lo psicologo osserva l’aspetto clinico del
paziente e formula la relativa diagnosi, dando anche dei suggerimenti per le possibili
terapie da seguire.
Beatrice Toma

Link al video in formato wmv
Home - Il progetto